Novità

U.O. Condoni

Avviso: Rilascio agibilità su immobili oggetto di condono

Roma, 30 novembre 2017

Si comunica che, a seguito di accordi interdipartimentali circa le competenze attribuite rispettivamente alla U.O. Permessi di Costruire ed alla U.O. Condoni in tema di rilascio dell'agibilità su immobili oggetto di condono, a far data dal  4/7/2011, vengono esplicitate le seguenti procedure:


1.    Edificio la cui legittimazione transita attraverso le norme sul condono edilizio e su cui è stato rilasciato il titolo edilizio in sanatoria: la procedura per agibilità deve essere svolta nell'ambito della U.O. Condoni
2.    Edificio la cui legittimazione è transitata attraverso le norme sul condono edilizio e su cui è stato rilasciato sia il titolo edilizio in sanatoria, sia la relativa agibilità; su detto
edificio  sono  quindi  intervenute  ulteriori  modifiche  attraverso  la  presentazione  di
S.C.IA/D.I.A. etc: la procedura per l'agibilità deve essere svolta nell'ambito della U.O. Permessi di Costruire
3.    Edificio la cui legittimazione è transitata attraverso le norme sul condono edilizio e su
cui è stato rilasciato il titolo edilizio in sanatoria ma per il quale non è stata mai rilasciata agibilità; su detto edificio sono quindi intervenute ulteriori modifiche attraverso la presentazione di S C.IA/D.lA etc: la procedura per l'agibilità deve essere svolta nell'ambito della U.O. Condoni
4.    Edificio che è stato realizzato attraverso ordinario titolo edilizio e su cui sono successivamente intervenute opere abusive legittimate in base alle norme sul condono; pur  non  essendo  stata  mai ottenuta  l'agibilità  riferibile  agli  interventi  condonati,  sullo stesso edificio vengono ulteriormente effettuate delle modifiche attraverso la presentazione di S.C.I.A./D.I.A. etc: la procedura per  l'agibilità deve essere svolta nell'ambito della U.O. Permessi di Costruire.


Ai fini della presentazione delle relative istanze per il rilascio  dell'agibilità  si  precisa quindi che le richieste già presentate e non ancora concluse alla data del 4/7/2017 dovranno, indipendentemente della fattispecie nella quale ricadono, essere definite nell'ambito della U.O. Condoni.

Per le istanze presentate successivamente a tale data verrà adottata la ripartizione
delle competenze sopra evidenziata, ferma restando la possibilità per l'utente di avvalersi, qualora lo ritenga opportuno, della Segnalazione Certificata di Agibilità introdotta dal D.lgs n. 222/2016 anche per le richieste effettuate antecedentemente alla data del 4/7/2017 presentando, nelle casistiche consentite, nuova istanza presso il Dipartimento PAU - U.O. Permessi di Costruire e dandone contestuale comunicazione alla U.O. Condoni.