ico-romatre


Roma, 16 febbraio 2015

Fin dagli anni Novanta, l'Università degli Studi di Roma Tre si è sviluppata nel quadrante Ostiense, servito dalla linea B della metropolitana.

Roma Capitale sta seguendo da tempo numerosi progetti – di seguito elencati in dettaglio – che riguardano l’insediamento di Roma Tre.
Tra gli interventi in corso e da avviare, due sono di particolare rilievo:

• la nuova sede del Rettorato lungo la via Ostiense;
• il completamento della trasformazione urbanistica dell'ex Mattatoio.
Per il primo, la conferenza di servizi si è recentemente conclusa in positivo e si potrà a breve dare il via alla fase di attuazione di un progetto che è stato riconosciuto di particolare pregio e qualità architettonica.
Per il secondo, si tratta dell'ultimo stralcio di un programma di interventi più vasto, ormai giunto a conclusione, che restituirà alla città un'area di dimensione significativa, ricca di spazi pubblici.



ico1-rettorato 1. Attrezzature Universitarie e relativi servizi nell’area Ex Ente di Consumo – Rettorato 
Comparto n. 7 del Programma Urbano Ostiense-Marconi – Progetto preliminare – Proponente l’Università degli Studi di Roma “Roma TRE” Prot QI 111670 del 18.7.2014 Finanza di Progetto - reso parere prot. QI 120080 del 4.8.2014 e. QI 180545 del 21.11.2014  (mc 38.400  SUL mq 12.000).
Rettorato: viste prospettiche e schemi (f.to Pdf - Mb 34,7)
 

 

 

ico2-padigl 2. Allestimento di un padiglione provvisorio
In funzione all’esecuzione dei lavori di ristrutturazione e adeguamento sismico e impiantistico degli edifici del complesso “LE TORRI” sito in Largo San Leonardo Murialdo 1. Prot. QI 13078 del 5.2.2014 - reso parere prot. QI 22391 del 19.2.2014 e prot. QI 32605 del 6.3.2014 (6.937 mc SUL 2.161mq).
Padiglione: sistemazioni esterne (f.to Pdf - Mb 5,08)
 

 

 

ico3-vasca 3. Edificio “Ex Vasca Navale”
Progetto di ristrutturazione e ampliamento per la Facoltà e i Dipartimenti di Ingegneria – II Lotto – Variante al provvedimento autorizzato e rilasciato dal Provveditorato Interregionale alle OO.PP. per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna con prot. 7549 del 29.11.2002 – Proponente l’Università degli Studi di Roma “Roma TRE”.Prot. QI 12269 del 5.2.2013 (61.625 mc SUL 17.820 mq)
Vasca navale: prospetti (f.to Pdf - Kb 580)
 

 

 

ico4-aule 4. Nuove aule dell’Università degli Studi di Roma “Roma TRE” nell’area dell’ex Alfa Romeo
Variante al provvedimento del Provveditorato Interregionale alle OO.PP. per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna con prot. 42176 del 30.10.2009 Prot. QI 15666 del 23.7.2012.
Modello dell'edificio visto dal piazzale interno (f.to Pdf - Kb 435)
 

 

 

ico5-asilo 5. Asilo nido aziendale “Roma TRE”
Commissario Delegato – Roma 2009 – Prot. 3876/RM2009 –– Prot. U.PRO.M. 4732 del 20.10.2008 (SUL mq 920).
Asilo nido: planimetrie (f.to Pdf - Mb 6,22)
 

 

 

ico6-residenze 6. Residenze universitarie e servizi generali a Valco San Paolo
Commissario Delegato – Roma 2009 –  200 posti letto finanziamento legge 338° bando
Residenze: prospetto (f.to Pdf - Kb 288)
 

 

 

 ico7-mattatoio 7. Ex Mattatoio di Testaccio
L’Università Roma Tre ha già in funzione i padiglioni 2b, 4, 7, 8 e 15a.
Presentati ed approvati in conferenza di servizi i progetti dei padiglioni 15a, 15b, 15c, 16, 19, 20, 21 e 23.
Predisposto il progetto di restauro del padiglione 9e per realizzare la biblioteca della facoltà di architettura.
L’Università ha rilevato alcune criticità circa l’utilizzo dei padiglioni 24 e 25 (ex frigoriferi) per i quali è in via di definizione il progetto di recupero.
Si è in attesa dell’ultima tranche di progetti per completare il comparto (padiglioni 14, 17, 18 e 22).
Nell’ambito degli interventi promossi dall’Università Roma Tre rientrano inoltre la sistemazione degli spazi pubblici esterni e la realizzazione del parcheggio e della piazza prospiciente l’ingresso da ponte Testaccio.
Planimetria scala 1:500 (f.to Pdf - Kb 981)
Planimetria scala 1:500 (f.to Pdf - Kb 951)
 

 

 

 ico8-valco 8. Piano attuativo unitario dell’area di Valco San Paolo
Il Piano venne elaborato di concerto con l’Università di Roma Tre negli anni  2007/2009 per consentire l’insediamento nell’area del Valco San Paolo dei laboratori di ricerca per nanotecnologie del CNR ad invarianza di carico urbanistico.
Piano attuativo: planimetria (f.to Pdf - Mb 1,75)
Piano attuativo: relazione (f.to Pdf - Mb 1,86)