Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà

Home path Direzione Dipartimento path Direzione Edilizia path U.O. Edilizia Sociale path Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà

 

Presentazione

 

Con la Legge 23 dicembre 1998, n. 448 contenente “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo” (G.U. n. 302 del 29 dicembre 1998, s.o. 210/L), all’art. 31 è stata offerta, ai Comuni, la possibilità di cedere in proprietà le aree comprese nei Piani di E.E.P già concesse in diritto di superficie ex art. 35 della legge 865/71 e la possibilità di sostituire le convenzioni stipulate per la cessione della proprietà con i vincoli condizionanti il libero godimento degli immobili stessi, ai sensi dell’art. 35, Legge 865/71, con una nuova convenzione, di cui all’articolo 8, L. 10/77.

L'importo da corrispondere per l'acquisto dell'area viene calcolato in base ai valori di stima stabiliti in successive Delibere di Assemblea Capitolina, cui viene sottratto quanto già corrisposto, alla stipula della convenzione di assegnazione delle aree, per l'acquisizione del "diritto di superficie", rivalutato secondo gli indici ISTAT.


Roma Capitale ha affidato a Risorse per Roma, società interamente partecipata dall'Amministrazione Capitolina, la gestione delle istanze dei cittadini che vogliono aderire alla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, per i seguenti 14 piani di zona:

         • Acilia (PdZ 10V)
         • Casal Boccone (PdZ C14)
         • Casale del Castellaccio (PdZ D4)
         • Casilino (PdZ 23)
         • Dragoncello (PdZ 11V)
         • Laurentino (PdZ 38)
         • Palocco (PdZ 53)
         • Serpentara II (PdZ 5)
         • Spinaceto (PdZ 46)
         • Tor De Cenci (PdZ 47 48)
         • Torraccia (PdZ C1)
         • Torresina (PdZ B32)
         • Torrevecchia II (PdZ 80)
         • Val Melaina (PdZ 6)

 

Approfondimenti

- Avviso pubblico: cessione in proprietà delle aree ricomprese nei Piani di Zona ex lege 167/62
- Avviso pubblico: cessione in proprietà delle aree dei Piani di Zona Casal Boccone, Casale del Castellaccio e Valmelaina

 

Documenti scaricabili

- Delibera di Consiglio Comunale n. 54 del 31 marzo 2003 - Cessione in proprietà ai sensi della legge 23 dicembre 1998, n. 448, art. 31 commi da 45 a 50 delle aree comprese nei Piani di Zona approvati in attuazione della legge 18 aprile 1962 n. 167, già concesse in diritto di superficie ai sensi della legge 22 ottobre 1971 n. 865, art. 35, comma quarto.

 

-Delibera di Assemblea Capitolina n. 55 del 25 luglio 2011- Autorizzazione, ai sensi dell'art. 31 della L. n. 448/1998, alla cessione in proprietà delle aree relative ai Piani di Zona del I e II P.E.E.P. Aggiornamento delle stime già approvate con deliberazione Consiglio Comunale n. 54/2003 ed approvazione delle stime del valore delle aree di nuovi Piani di Zona.

Autorizzazione alla Giunta Capitolina per l'approvazione, con proprio provvedimento, delle successive stime.

 

-Delibera di Giunta Capitolina n. 297 del 19 0ttobre 2012 -Approvazione delle stime del valore delle aree dei Piani di Zona Valmelaina, Casal Boccone, Casale del Castellaccio per la cessione in proprietà, in esecuzione della deliberazione Assemblea Capitolina n. 32 del 23 luglio 2012.

 

-Delibera di Giunta Capitolina n.240 del 22 maggio 2013 -Approvazione di un nuovo termine per l'applicazione delle agevolazioni, di cui alla deliberazione Assemblea Capitolina n. 55/2011, per la trasformazione in diritto di proprietà delle aree in diritto di

superficie relative ai Piani di Zona del I e II P.E.E.P. Approvazione della stima delle aree del Piano di Zona Laurentino.

 

 

--
Data ultimo aggiornamento: 15 aprile 2016