Strumento Urbanistico AreniliL’Amministrazione Comunale definisce per il litorale due strumenti attraverso i quali distinguere le prescrizioni appartenenti alla sfera dell’urbanistica, che vengono inserite in un apposito Strumento Urbanistico per gli Arenili, da quelle di natura gestionale amministrativa ed economico finanziaria proprie del Piano di Utilizzazione degli Arenili.
In un ambito territoriale così sensibile appare, infatti, essenziale tenere separati i due regimi:
- quello delle trasformazioni fisiche e delle modalità d’uso del suolo da amministrarsi attraverso un adeguato strumento urbanistico attuativo (SUA),
- quello della regolamentazione delle concessioni e della qualificazione delle spiagge per tipo, da amministrare attraverso il PUA.

Dati
112 posizioni da gestire, di cui:
- 61 stabilimenti in concessione a privati
- 14 chioschi e arenili pubblici

Attività 2008-2012
Schedatura di best practices di altri Comuni italiani
Ricognizione dello stato di fatto di stabilimenti e arenili
Proposta di SUA (elaborati grafici e NTA; elenco e contenuti della documentazione tecnica per l’attuazione dello Strumento)
Proposta di PUA (elaborati grafici e norme tecniche; bozza del Regolamento)
Predisposizione della Delibera di A.C.

Aree oggetto della pianificazione/gestione
A. dal nuovo porto di Ostia al canale dei Pescatori: 42,1 Ha
B. dal canale dei Pescatori alla Riserva del Litorale: 76,1 Ha
TOT (A + B) = 148,2 Ha
C. dalla Riserva del Litorale al confine comunale: 82,4 Ha
TOT (A + B + C) = 230,6 Ha

 

Approfondimenti
- Strumento Urbanistico per gli Arenili
- Piano di Utilizzo degli Arenili

torna all'inizio del contenuto