Processi Partecipativi

Presentazione

Assemblea partecipativaNel marzo 2006 il Comune di Roma si è dotato di un importante strumento per favorire il confronto e il dialogo tra Amministrazione e cittadini: il Regolamento del processo di partecipazione dei cittadini alle scelte di trasformazione urbana.

Uno strumento innovativo messo a punto però sulla base di esperienze già consolidate. Il metodo del confronto partecipativo è infatti già stato ampiamente sperimentato dall'Amministrazione in fase di programmazione di interventi significativi.
L'esperienza ha dimostrato che il coinvolgimento attivo della popolazione migliora la qualità della progettazione e -grazie alla maggior trasparenza delle scelte e delle procedure- agevola i rapporti tra Amministrazione e territorio, oltre a favorire la coesione e l'integrazione sociale.

Assumendo quindi la partecipazione popolare quale metodo fondamentale per la definizione delle scelte in materia di trasformazioni urbane, il Comune di Roma ne ha definito, con l'approvazione del Regolamento, modalità e strumenti di promozione nella gestione di tutti gli strumenti urbanistici attuativi.

Un ruolo di primo piano spetta, nell'applicazione di questo Regolamento, ai Municipi, corresponsabili, insieme all'Amministrazione centrale, dell'avvio e della concreta attuazione dei processi di partecipazione quale componente essenziale di ogni trasfromazione urbana.

Il primo passo definito dal Regolamento per la promozione del processo di partecipazione è quello di garantire a tutti i cittadini l'informazione chiara e tempestiva sui progetti di trasformazione. Ogni proposta di Delibera che riguarda le trasformazioni urbane verrà quindi pubblicata on line insieme a tutta la documentazione necessaria ad illustrare le caratteristiche essenziali del programma o progetto.

Entro trenta giorni dalla data della pubblicazione on line tutti i cittadini potranno far pervenire all'Amministrazione le loro osservazioni, istanze o proposte ed entro lo stesso termine l'Assessore e il Presidente del Municipio di riferimento convocheranno un incontro pubblico, di cui sarà dato avviso con 15 giorni di anticipo, nel corso del quale verranno discussi i contributi partecipativi pervenuti. Il responsabile del procedimento del progetto provvederà poi a stilare un Documento della partecipazione che terrà conto di tutto quanto proposto e discusso nell'incontro pubblico e che, allegato alla proposta di delibera, ne accompagnerà tutto il percorso fino alla definitiva approvazione.

 

 


Documenti scaricabili:

Processi Partecipativi completati