Prezzi massimi di cessione

Home path Direzione Dipartimento path Direzione Edilizia path U.O. Edilizia Sociale path Prezzi massimi di cessione

 

La Legge 22 ottobre 1971, n. 865, conosciuta anche come “legge di riforma della casa“, prevede una serie di prescrizioni volte ad agevolare l’edificazione di alloggi popolari, ad opera di imprese e cooperative, alle quali viene imposta la stipula di un’apposita convenzione con l’ente locale, volta a disciplinare, oltre al pagamento della concessione del diritto di superficie e alle prescrizioni volte a consentire la realizzazione delle opere di urbanizzazione, i criteri per la determinazione del prezzo di cessione degli alloggi. Il prezzo definito dalla convenzione costituisce il prezzo massimo che l’operatore potrà praticare nel trasferimento della proprietà dell’abitazione al primo destinatario e, successivamente e per la durata della convenzione, quello che tale destinatario potrà applicare ad un successivo acquirente (salvo istanza di affrancamento dai vincoli).

 
Il prezzo massimo di cessione è soggetto ad aggiornamenti secondo i criteri e i parametri stabiliti dalle singole convenzioni per la concessione/cessione del diritto di superficie/proprietà dell'area su cui insiste l'immobile.

Di seguito è riportato l'elenco dei Piani di Zona per i quali sono disponibili le tabelle dei Prezzi Massimi di Cessione degli alloggi. Gli Uffici sono impegnati a pubblicare progressivamente le tabelle relative agli altri Piani.


Municipio IV

C26 Via di Tor Cervara

 

Municipio V

C24 Via Longoni

 

Municipio VI

B4 Castelverde

C2 Lunghezza

C25 Borghesiana Pantano

 

Municipio IX

C8 Casal Brunori

 

Municipio XI

B39 Ponte Galeria

B50 Monte Stallonara

 

Municipio XII

B25 Massimina

 

Municipio XIV

B44 Torresina 2

B47 La Storta Stazione

B49 Pian Saccoccia

B51 Via Ponderano

 

Municipio XV

B20 Cesano

 

 

--
Data ultimo aggiornamento: 15 aprile 2016