PRG controdedotto - 1 Norme Tecniche di Attuazione

Adottato dal Consiglio comunale nel marzo del 2003, il nuovo Piano Regolatore generale è stato poi pubblicato presso l'Albo pretorio, come previsto dalla Legge urbanistica, per un periodo di 60 giorni, perchè i cittadini potessero prenderne visione e presentare le proprie osservazioni.

Al termine del periodo stabilito sono pervenuti agli uffici 4.266 documenti per un totale di 7.040 osservazioni.

Sulla base della valutazione di accoglibilità o meno delle singole osservazioni effettuata dagli uffici, l'Amministrazione ha predisposto la Delibera di Controdeduzioni poi approvata dal Consiglio il 22/ 23 marzo 2006. (Del. C.C n.64)

Nel testo delle Norme Tecniche di Attuazione qui pubblicato sono state evidenziate le modifiche introdotte dalla delibera. Gli aggiornamenti relativi agli Ambiti di Trasformazione Ordinaria, alle Compensazioni e alle Centralità sono riportati nell'elaborato 3c.5 “Componenti dimensionamento NPRG” -allegato alle Norme- che dà conto non solo degli esiti del processo di controdeduzione ma anche del percorso seguito.

Tutte le modifiche introdotte costituiscono però per il momento e fino alla definitiva approvazione del Piano soltanto una proposta di recepimento delle osservazioni ritenute accoglibili e non incidono sulla disciplina urbanistica vigente, per cui continua ad applicarsi il regime di salvaguardia del PRG adottato nel marzo 2003.

- Norme Tecniche di Attuazione (f.to Pdf - Mb 8,1)

Indice

TITOLO I Disposizioni generali
TITOLO II Sistema insediativo
TITOLO III Sistema ambientale e agricolo
TITOLO IV Sistema dei servizi, delle infrastrutture e degli impianti
TITOLO V Norme finali

ALLEGATI
Allegato "A" Compensazioni
Appendice 1 Schede degli Ambiti di valorizzazione
Appendice 2 Schede delle Centralità metropolitane e urbane
3c.5 Componenti dimensionamento NPRG

PRG controdedotto 2006