Tor VergataIl comprensorio universitario di Tor Vergata si sviluppa su un area di 558 ha, compresa tra il G.R.A., la via Casilina e l’autostrada Roma - Napoli. Il secondo Ateneo di Roma dispone del più grande compendio di aree pubbliche della città. Infatti, si estende per circa 558 ettari, rispetto ai 474 ettari dell’EUR e ai 175 ettari dello SDO di Pietralata.
Il numero degli studenti è raddoppiato dal 2000 al 2005 per effetto degli interventi realizzati in occasione del Giubileo. Al 31 gennaio 2010 ha raggiunto circa 32.000 iscritti. A differenza degli altri Atenei di Roma “Tor Vergata” è in grado di offrire ai propri iscritti uno standard di circa 10 mq di Superficie Utile Lorda per studente.
Nello stesso comprensorio, sono localizzate altre attrezzature di rilevante interesse metropolitano come: Policlinico, Centro di Ricerca CNR, nuova sede dell’Agenzia Spaziale Italiana, a cui si devono aggiungere, ancora in corso di realizzazione: il Palasport da 15.000 spettatori, il Palanuoto da 4.000 spettatori e il Museo della Scienza.
Il Piano Particolareggiato è stato redatto per l’intera estensione della zona M4, in conformità alle Norme Tecniche di Attuazione del P.R.G. previgente, e in coerenza con gli indirizzi del Nuovo Piano Regolatore, che ha individuato nell’accessibilità e nella centralità le condizioni per realizzare una stretta integrazione fra città e università, affidando all’Università di Tor Vergata un ruolo strategico per lo sviluppo economico, la promozione dell’innovazione e la competizione con le altre grandi città europee.
Per ciascun comparto è prevista una articolazione flessibile fra la didattica e la ricerca, le residenze universitarie, i servizi generali e le attività produttive scientifiche e tecnologiche. Il modello di Campus, comprensivo dell’offerta di alloggi, accresce la competitività dell’Ateneo, rispetto ad analoghi modelli europei e statunitensi.
Per quanto riguarda le infrastrutture di trasporto pubblico, il Piano Particolareggiato ha proposto il prolungamento della linea metropolitana che si diramerà all’interno del campus.

Dati Generali di Piano Particolareggiato

Superficie del Comprensorio mq 5.580.000
Volumetrie edificabili mc 2.790.000
Esistenti o approvate mc 1.171.410
Di nuova costruzione (di cui residenziali 202.000 mc) mc 1.618.590
Superficie utile lorda mq 714.031
Aree di uso pubblico (servizi, verde e parcheggi) mq 1.842.701
Residenze universitarie cubatura MIN mc 202.000
Residenze universitarie cubatura MAX mc 358.018




Responsabile del procedimento

Arch. Maurizio Geusa

Stato di attuazione

Ordinanza del Sindaco n. 196 del 2 agosto 2005 (f.to Pdf - Kb 124)
Approvazione dell'Accordo di Programma relativo al Piano Particolareggiato del comprensorio Universitario di Tor Vergata e alle connesse varianti di P.R.G. finalizzato al riassetto dell’ambito territoriale interessato. (pubblicato sul B.U.R. Lazio n. 29 del 20 ottobre 2005)

Deliberazione Consiglio Comunale n. 44 del 5 marzo 2007 (f.to Pdf - Kb 112)
Approvazione ai sensi dell’art. 1 della L.R.L. 2 luglio 1987 n. 36 della Variante, adottata con deliberazione Consiglio Comunale n. 317/2005, al Piano Particolareggiato del Comprensorio Universitario di Tor Vergata approvato con Accordo di Programma del 31 marzo 2005.

Decreto del Commissario Delegato per lo svolgimento dei mondiali di nuoto ”Roma 2009” n. 4051/RM2009 del 11 novembre 2008 (f.to Pdf - Mb 3,4)

Decreto del Commissario Delegato per lo svolgimento dei mondiali di nuoto ”Roma 2009” n. 6198/RM2009 del 30 giugno 2009 (f.to Pdf - Mb 3,8)

Documenti scaricabili

Piano Particolareggiato comprensorio Universitario di Tor Vergata - Elaborato 8
(f.to Pdf - Mb 2)
L'elaborato grafico scaricabile è in bassa risoluzione, con finalità puramente comunicative. Per consultare l'elaborato originale rivolgersi agli uffici della U.O. Pianificazione e Riqualificazione delle aree di Interesse Pubblico.

Norme Tecniche di Attuazione del Piano Particolareggiato
(f.to Pdf - Kb 152)
Allegato A delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Particolareggiato
(f.to Pdf - Kb 232)

torna all'inizio del contenuto