PRU San Basilio

L'ambito urbano, stretto tra il Grande Raccordo Anulare, le due vie consolari Tiburtina e Nomentana e via di Casale di San Basilio, si estende su 371 ettari ed è abitato da circa 20.000 cittadini.
La zona è caratterizzata dall'alternanza di gruppi di edifici di edilizia pubblica, privata e da agglomerati abusivi.
Piazza Recanati è il cuore dell'intervento. Il vecchio campo di calcio - che sarà trasferito in una vicina zona verde - farà spazio a un centro culturale polivalente, di alta qualità architettonica, dotato di servizi diversi.
Tra San Basilio e Torraccia nascerà un nuovo insediamento, con un centro commerciale e una nuova strada - in parte interrata - di collegamento tra i due quartieri. 40.000 metri cubi di questa area diverranno di proprietà comunale e saranno destinati ad uso residenziale. Tra gli edifici residenziali di proprietà privata, una quota parte sarà destinata alla locazione.
Il nuovo quartiere si affaccerà sul parco Nomentano, liberato dai manufatti abusivi che attualmente ospitano funzioni che saranno ricollocate in edifici di nuova costruzione. A Torraccia arriverà il nuovo ramo della metro B ed un nuovo svincolo collegherà l’insediamento al Raccordo Anulare ed al resto del quartiere. 
Un ulteriore svincolo sarà realizzato tra via Nomentana e via di San Basilio, dove verrà costruito un centro commerciale. Nello storico quartiere di San Basilio, al fine di consentire una razionalizzazione del sistema viario, un edificio ex IACP (oggi ATER) verrà demolito e ricollocato nel medesimo ambito urbano. Si segnala inoltre la previsione di nuovi aree destinate a parcheggio negli spazi tra gli edifici ex IACP di via Corridonia.
Piazza Nicola Maria Nicolai verrà completamente rinnovata e lo spazio in fondo alla via omonima sarà riorganizzato anche in funzione della realizzazione dell'ingresso al Parco Nomentano.
Il programma prevede 33 interventi pubblici e 7 interventi privati, per un totale di 48 milioni di euro di investimenti.

Stato di attuazione
L'accordo di programma è pubblicato sul BUR Lazio n. 33 suppl. 3 del 30-11-2005.

Responsabile
Ing. Gaetano Gallone - Ingegnere


Documenti scaricabili

- Delibera di Adozione del Consiglio Comunale n. 11/2001 (f.to Pdf - kb 90)
- Delibera di Consiglio Comunale n. 83/2005 - Ratifica dell'adesione del Sindaco all'Accordo di Programma (f.to Pdf - Mb 1,02)
- Relazione (f.to Pdf - Mb 8)
- Tabelle (f.to Pdf - Mb 11)
- Tavole (f.to Pdf - Mb 25)

Ultimi aggiornamenti

Autorità di Bacino Tevere - P.A.I.

27 luglio 2018
A seguito della presa d'atto, ad opera del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, dell'approvazione da parte dell'Autorità di Bacino Tevere di due recepimenti, sono stati aggiornati gli elaborati cartografici nella sezione "Autorità di Bacino del Tevere - Piano di Assetto Idrogeologico (P.A.I.)”

Stadio della Roma. Adozione della Variante al Piano Regolatore Generale

12 aprile 2018
Il progetto integrato e adeguato dello Stadio della Roma in località Tor di Valle così come approvato con Determinazione della Regione Lazio n. G18433 del 22.12.2017 -che al suo interno comporta variante urbanistica- è stato pubblicato all’Albo Pretorio fino al 12.05.2018.

 

Toponimi

Adozione Toponimi

30 novembre 2017
Adozione da parte dell'Assemblea Capitolina dei Piani esecutivi dei nuclei di edilizia ex abusiva da recuperare n. 12.10 "Via Ardeatina - Villa Balbotti" e n. 12.08/09 "Via di Santa Fumia A-B"

torna all'inizio del contenuto